Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Aprile 2014.

1.- L’ambiente della Toscana in 11 infografiche di Arpat (2a Parte).
L’ambiente della Toscana in 11 infografiche di Arpat (2a Parte).
L’infografica , una modalità di rappresentazione sintetica e immediata di dati e informazioni anche complesse e articolate, è oggi frequentemente utilizzata nei giornali, nelle riviste scientifiche, nei saggi, nei manuali d'istruzioni o di statistica, nei libri di testo scolastici, e anche da diverse agenzie straniere (vedi varie infografiche ambientali sul sito Web ). ARPAT si

Leggi il seguito ... »

 

2.- L’ambiente della Toscana in 11 infografiche di Arpat (1a Parte).
L’ambiente della Toscana in 11 infografiche di Arpat (1a Parte).
L’infografica , una modalità di rappresentazione sintetica e immediata di dati e informazioni anche complesse e articolate, è oggi frequentemente utilizzata nei giornali, nelle riviste scientifiche, nei saggi, nei manuali d'istruzioni o di statistica, nei libri di testo scolastici, e anche da diverse agenzie straniere (vedi varie infografiche ambientali sul sito Web ). ARPAT si è

Leggi il seguito ... »

3.- Parco nazionale delle Foreste Casentinesi: Foreste millenarie ed ambienti naturali, scenario dell'antica presenza dell'uomo.
Parco nazionale delle Foreste Casentinesi: Foreste millenarie ed ambienti naturali, scenario dell'antica presenza dell'uomo.
Il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campign a è stato istituito nel 1993 ed è situato nell'Appennino tosco-romagnolo, tra le province di Forlì-Cesena, di Arezzo e di Firenze. Il Parco ha come elemento caratterizzante la dorsale appenninica ad andamento tendenzialmente nordovest/sud-est. Dal crinale, si sviluppano nel versante romagnolo, una serie

Leggi il seguito ... »

4.- La chiesa di Santa Maria delle Grazie costituisce una delle più alte realizzazioni del Rinascimento nell'Italia settentrionale.
La chiesa di Santa Maria delle Grazie costituisce una delle più alte realizzazioni del Rinascimento nell'Italia settentrionale.
La chiesa di Santa Maria delle Grazie è una basilica e santuario di Milano, appartenente all'Ordine Domenicano e facente capo alla parrocchia di San Vittore al Corpo. L’architettura della tribuna, edificata fra il 1492 e il 1493 per volere del Duca di Milano Ludovico il Moro come mausoleo per la propria famiglia, costituisce una delle più alte realizzazioni del Rinascimento nell'Italia

Leggi il seguito ... »

 

5.- Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Febbraio 2014.
Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Febbraio 2014.
1.- Lago Preola e Gorghi Tondi un tesoro nascosto da tutelare, valorizzare e promuovere. Per trovare un tesoro bisogna cercarlo: se vuoi vedere la Riserva Naturale Integrale del Lago Preola e Gorghi Tondi, ti devi avvicinare. Quando meno te lo aspetti, immersa in una vallata che la sottrae ad occhi indiscreti, eccola apparire: una serie di piccoli laghi che complessivamente ricoprono un’area di

Leggi il seguito ... »

6.- Lago Preola e Gorghi Tondi un tesoro nascosto da tutelare, valorizzare e promuovere.
Lago Preola e Gorghi Tondi un tesoro nascosto da tutelare, valorizzare e promuovere.
Per trovare un tesoro bisogna cercarlo: se vuoi vedere la Riserva Naturale Integrale del Lago Preola e Gorghi Tondi, ti devi avvicinare. Quando meno te lo aspetti, immersa in una vallata che la sottrae ad occhi indiscreti, eccola apparire: una serie di piccoli laghi che complessivamente ricoprono un’area di 335 ettari che da Mazara del Vallo si spinge verso Torretta Granitola rimanendo

Leggi il seguito ... »

7.- Riserva Naturale Integrale "Grotta di Santa Ninfa" di elevato interesse speleologico, geomorfologico e naturalistico.
Riserva Naturale Integrale "Grotta di Santa Ninfa" di elevato interesse speleologico, geomorfologico e naturalistico.
Alte e bianche rocce segnate da scanalature perpendicolari emergono tra il verde della valle adornata con le consuete culture di questo angolo di Sicilia: sono i karren, solchi modellati dalla lenta azione della pioggia. E poi ancora un paesaggio carsico e gessoso, irregolare e scolpito dal tempo, fatto di doline e valli cieche: è la zona di preriserva, estesa per circa 150 ettari, che si

Leggi il seguito ... »

8.- Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Gennaio 2014.
Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Gennaio 2014.
1.- Come funziona il “sistema Venezia”? Venezia non è solo una scenografia. È anche una città abitata, dove ci sono attività produttive, trasporti e servizi. Ma come funziona il “sistema Venezia”? Come si comportano le maree della laguna? Come sono fatti i rii? E le sponde? Cosa c’è sotto i palazzi? Dove passano i tubi del gas e dell’elettricità? Quali sono i problemi causati da un

Leggi il seguito ... »

9.- Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Dicembre 2013.
Il meglio di Immagini d’Italia: ecco La Top Ten degli articoli più letti nel mese di Dicembre 2013.
1.- Come funziona il “sistema Venezia”? Venezia non è solo una scenografia. È anche una città abitata, dove ci sono attività produttive, trasporti e servizi. Ma come funziona il “sistema Venezia”? Come si comportano le maree della laguna? Come sono fatti i rii? E le sponde? Cosa c’è sotto i palazzi? Dove passano i tubi del gas e dell’elettricità? Quali sono i problemi causati da un ambiente così

Leggi il seguito ... »

10.- Come funziona il “sistema Venezia”?
Come funziona il “sistema Venezia”?
Venezia non è solo una scenografia. È anche una città abitata, dove ci sono attività produttive, trasporti e servizi. Ma come funziona il “sistema Venezia”? Come si comportano le maree della laguna? Come sono fatti i rii? E le sponde? Cosa c’è sotto i palazzi? Dove passano i tubi del gas e dell’elettricità? Quali sono i problemi causati da un ambiente così umido? Regia: Nicolò

Leggi il seguito ... »

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

premio 500x500

Nessun commento:

Posta un commento