Escursionismo in Liguria: Prato Spilla (1320), Monte Bragalata (1835), Monte Losanna (1856) e Monte Sillara (1861).

Prato Spilla: la partenza del sentiero per il Lago Ballano
Il Lago Ballano
Paline segnaletiche in prossimità del Lago Verde
Il Lago Verde ancora parziamente ghiacciato
Il vallone che dal Lago Verde conduce sul crinale di spartiacque
La sagoma tondeggiante del Monte Bragalata
Salendo al Passo Giovarello
Il Monte Torricella che divide il vallone del Rio della Spilla dal vallone dei laghi Verde e Ballano
Il crinale di spartiacque con la vetta del Monte Bragalata
Il Monte Torricella
Pendii innevati a ridosso del crinale
Ottimo innevamento sul versante emiliano
Panorama dal crinale nei pressi del Passo Giovarello: sullo sfondo l'Alpe di Succiso
Poco sotto il crinale in corrispondenza del Passo Giovarello
Il piccolo Lago Martini completamente ghiacciato
Il Lago Martini
Il Lago Martini sembra un piccolo laghetto alpino

Gli itinerari e le cartine
PRATO SPILLA (1320) - MONTE BRAGALATA (1835) - MONTE LOSANNA (1856) - MONTE SILLARA (1861)
Prato Spilla: la partenza del sentiero per il Lago Ballano - 29 aprile 2010Image 2 of 43

Tempo di salita: ore 2.45 al Monte Bragalata e Monte Losanna + ore 0.50 al Monte Sillara
Tempo totale: ore 6.45


Segnavia: 707 da Prato Spilla al Passo del Giovarello; 00-G.E.A. dal Passo del Giovarello al Monte Sillara; 00-G.E.A. dal Monte Sillara al Passo del Giovarello; 705-G.E.A. dal Passo del Giovarello a Prato Spilla


monte sillaramonte sillara mappaDal parcheggio di Prato Spilla (1320) si imbocca sulla destra il sentiero 707 che si snoda abbastanza pianeggiante nel bosco di faggi e che conduce al lago artificiale di Ballano (1341). Si aggira il lago e si sale ripidamente su un tratturo di pietre e cemento fino ad una sella oltre la quale si scende in breve al Lago Verde (1507).

Dal lago si risale l'ampio vallone fino a raggiungere il crinale di spartiacque in corrispondenza del Passo Giovarello (1754), poco sopra il Lago Martini. Proseguendo sul filo del crinale lungo il sentiero 00-G.E.A. si raggiungono tre quote vicinissime tra loro: la prima è il Monte Bragalata (1835), l'ultima è il monte Losanna (1856). La quota centrale (1855) curiosamente non ha nome pur essendo più significativa delle altre in quanto nodo orografico su cui confluisce una dorsale proveniente dalla Lunigiana.

Superato il Losanna si scende al Passo Compione (1794) e, seguendo sempre il sentiero di cresta 00-G.E.A., si sale infine alla vetta del monte Sillara (1861).

Al ritorno si percorre a ritroso l'itinerario 00-G.E.A. fino al Passo Giovarello. Al passo si abbandona il crinale e si segue il sentiero 705-G.E.A. che scende nel vallone del Rio della Spilla. Il sentiero passa per la Capanna Biancani oltre la quale si segue la pista di sci fino a Prato Spilla.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
premio 500x500

Nessun commento:

Posta un commento