Splendido Golfo del Tigullio, insenatura che si estende sul Mar Ligure dalla parte della riviera di Levante.

Il Tigullio è un comprensorio territoriale che fa parte della provincia di Genova in Liguria.

Il territorio, inserito tra il Golfo Paradiso a ovest, la val Fontanabuona e la val Petronio a est, comprende i comuni costieri di Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Zoagli, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante.

Situato sulla Riviera ligure di levante, comprende il tratto di costa denominata Golfo del Tigullio e le città che si affacciano sul Mar Ligure.

Il Golfo del Tigullio (chiamato anche "Golfo Marconi" in onore dei primi esperimenti radiofonici qui effettuati dall'inventore bolognese) è un'insenatura che si estende sul Mar Ligure dalla parte della riviera di Levante, delimitata dal Parco naturale regionale di Portofino a nord-ovest e da Punta Manara a sud-est.

All'interno del golfo sono presenti ulteriori insenature tra le quali, nella zona occidentale, il seno di Paraggi tra i comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure, la rada di Santa Margherita, il seno di Pagana con le tre baie interne di Prelo, Trelo e Pomaro (San Michele di Pagana) e il golfo di Rapallo (detto anche "Golfo del Grifo") dove si estende ad arco la cittadina costiera.

Nella parte orientale, a Sestri Levante, sono comprese due baie celebri: la "baia delle Favole" e la "baia del Silenzio" divise tra loro dall'istmo di sabbia del promontorio.

Leggi anche: Le Cinque Terre, Un Paradiso Incontaminato.

Il comprensorio che si affaccia su di esso è prevalentemente montuoso, caratterizzato dalla presenza di alcune tra le più importanti valli dell'Appennino Ligure (Valle Sturla, Val d'Aveto, Val Fontanabuona, Val Graveglia, Val Petronio).

Tra i più importanti corsi d'acqua del territorio vi è il fiume Entella, nato dalla confluenza di tre torrenti quali il Lavagna (il principale dei tre), il Graveglia e lo Sturla nei pressi di Carasco, il quale sfocia nel golfo tra i comuni di Chiavari e Lavagna dopo una corsa di 8 km.

Dal mare si vedono distintamente il monte Maggiorasca (1804 m), il monte Penna (1735 m) e il monte Aiona (1702 m), sempre coperti di neve d'inverno.
Splendido Golfo del Tigullio, insenatura che si estende sul Mar Ligure dalla parte della riviera di Levante.Twitta

Golfo del Tigullio

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
Colosseum icon feed rss

2 commenti:

  1. n questo tratto di costa ligure meraviglioso dal punto di vista del mare, si snodano uno dietro l’altro una serie di paesi. Alcuni simbolo della liguria opulente e milionaria come Portofino e Santa Margherita altri invece rimasti quasi al di fuori dal circuito d’oro che conservano l’aspetto di un borgo di mare dal sapore antico.

    In particolare mi ha colpito molto Zoagli, un paesino incastonato tra le montagne e il mare di poche case color pastello, il mare è lì che abbraccia il paese. E’ raccolto intimo, la piazzetta principale ha le panchine sotto gli alberi e i ragazzi giocano in strada. Nelle poche viuzze si sente l’odore della focaccia, un angolo di liguria genuino.

    La cosa comunque più bella è il lungo mare pedonale incastonato negli scogli, romantico e suggestivo a tutte le ore del giorno e con un bellissimo scorcio sulla baia da ogni angolo la si guardi.

    La spiaggia è ciottolosa, non c’è sabbia il mare è blu e profondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero è tutto meraviglioso, ma a dir il vero al posto del gettonato Portofino mi piace di più Santa Margherita Ligure.
      Grazie dal commento.

      Elimina